A.S.D. Club Italiano Autogiro


Vai ai contenuti

Magni's Day 2000

Magni's Day

Quinto compleanno per il raduno internazionale dell'autogiro e dell'ala rotante in generale. Svoltosi, come di consuetudine presso la bella aviosuperficie Speziana di Spessa Po, il Magni's Day ha quest'anno vissuto la sua più bella edizione con una ricca partecipazione di piloti e di pubblico. Nato nel 1996, allo scopo di riunire i piloti e gli appassionati di autogiro in Italia per condividere le proprie esperienze di volo, il raduno stà rapidamente guadagnando fama a livello internazionale e tale da farlo divenire uno dei più importanti a livello mondiale per il settore autogiro.

Dodici i paesi, europei ed extraeuropei, rappresentati in questa edizione, trentuno gli autogiro schierati sulla linea di volo e una decina di elicotteri che hanno fatto la loro visita durante lo svolgimento del raduno. Le buone condizioni meteo hanno poi contribuito a portare presso le strutture della Speziana un folto pubblico di visitatori attratti da un nugolo di rotori liberi che scorazzavano in cielo. La novità del raduno è stata la presentazione in volo da parte di Vittorio Magni di un autogiro con rotore quadripala, tale modello non andrà ad aggiungersi a quelli attualmente in produzione ma rappresenta una variante studiata per applicazioni particolari. Emozioni sono venute anche dal primo lancio di un paracadutista dall'autogiro. Anche se ufficialmente il raduno inizia il Sabato già dal Venerdì il campo volo è in piena attività con quella che si sta rivelando essere un pò la giornata dedicata ai visitatori stranieri.

La giornata di Sabato si è svolta fin dal mattino presto con un susseguirsi frenetico di decolli e atterraggi, numerosissimi i battesimi del volo su autogiro di piloti di altre specialità o semplici curiosi pronti a provare un'emozione nuova. La sera tutti insieme in hangar per la consueta cena e premiazione dei partecipanti e degli allievi del primo corso vds su autogiro. Un riconoscimento particolare è andato a Mr simmons novantenne inglese, che in gioventù ha lavorato con l'inventore dell'autogiro Juan de la Cierva, alla sua seconda partecipazione al Magni's Day. Molto divertente come sempre anche l'intervento del carismatico pilota Venezuelano Ali Torres. Un sorpresa invece è arrivata da "Gippi" che ha presentato un francobollo con l'effige di Vittorio Magni. La serata si è conclusa a tarda notte con musica dal vivo e alcuni improbabili karaoke multilingue. La Domenica è iniziata con condizioni meteo non ottimali ma che non hanno precluso un'altro momento emozionante: il trasferimento in volo al vicino aero club di Piacenza. Diciannove autogiro sono decollati insieme andando a costituire una delle più grosse formazioni mai effettuate con questo tipo di mezzi. Uno spettacolo davvero emozionante anche per chi è abituato a questo genere di cose. Per tutta la giornata ancora tantissimi voli fino al calare del sole.
A questo punto non rimane altro che ringraziare tutti gli amici che hanno partecipato e rinnovare l'invito per il prossimo anno con la speranza di essere sempre più numerosi.

IndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu